Aiuti in arrivo per piscine, calcio e basket: stanziati 50 milioni #adessonews

Il Governo Draghi interviene anche a sostegno del mondo dello sport che negli ultimi giorni aveva lanciato un grido d’allarme di fronte a incrementi delle bollette energetiche dal 100 al 500 per cento rispetto al passato. Si tratta di una prima risposta, parziale, di fronte a un’emergenza che rischia di affossare un comparto industriale (che vale circa il 3% di Pil, oltre 90 miliardi annui, secondo l’Osservatorio di Banca Ifis) alle prese – dopo il biennio della pandemia – con un complesso percorso di rilancio.

Nel decreto Aiuti ter approvato dal Consiglio dei ministri sono stati stanziati 50 milioni a fondo perduto a favore delle associazioni e società sportive dilettantistiche, nonché per le federazioni sportive nazionali, che gestiscono impianti sportivi e piscine. Spetterà a un decreto attuativo sancire i parametri di ripartizione. «Ma ancora una volta – osserva polemicamente Umberto Gandini, presidente della Lega Basket Serie A – le società professionistiche, come sono i club di vertice della pallacanestro, che gestiscono palazzetti sopportando costi elevati vengono tenute fuori da questo tipo di sostegni, pur versando al Fisco i maggiori contributi».

Credito d’imposta rafforzato del 40%

Le società di basket, così come i club di calcio di Serie A, B e Lega Pro, potranno invece beneficiare del credito d’imposta rafforzato del 40% se considerati energivori ovvero del 30% se impiegano energia elettrica con una potenza superiore ai 4,5 kw. Un riconoscimento che era stato sollecitato nei giorni scorsi dal presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, il quale aveva denunciato il pericolo di chiusura dei centri sportivi delle 60 squadre di Serie C di fronte ad aumenti anche sopra il 110 per cento.

Nello specifico, il credito di imposta punta a compensare la spesa sostenuta per l’acquisto della componente energetica effettivamente utilizzata ad ottobre e novembre 2022.

Scopri di piùScopri di più

Se l’esplosione dei costi energetici dovesse perdurare non sarebbero evidentemente scongiurati i pericoli per il futuro di un movimento che – come nota spesso il presidente del Coni, Giovanni Malagò – nell’ultimo anno ha mietuto medaglie a livello internazionale come nessun altro (eccetto gli Usa), mettendo a rischio soprattutto quell’attività diffusa nel territorio che costituisce una polizza di tenuta sociale e di prevenzione sanitaria. Il caro-energia, infatti, potrebbe tramutarsi in un rialzo delle tariffe escludendo ampie fette della popolazione dalla pratica sportiva di base, soprattutto giovanile.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.ilsole24ore.com/art/aiuti-arrivo-piscine-calcio-e-basket-stanziati-50-milioni-AEzeJs0B”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.