I migliori mutui a tasso fisso di settembre 2022 #adessonews

Scegliere un mutuo a tasso fisso significa poter contare su rate sempre uguali per tutto il periodo di restituzione del debito. Con il tasso fisso le fluttuazioni dei mercati finanziari non rappresentano, infatti, un rischio per le tasche del mutuatario.

19/09/2022

casette di legno e lucchetto I migliori mutui a tasso fisso di settembre 2022

Nessuna sorpresa al momento del rimborso delle rate del debito contratto. Con il tasso fisso le fluttuazioni dei mercati finanziari non rappresentano un rischio. Chi sceglie questa formula può contare su un tasso di interesse costante per tutto il periodo della restituzione. Un mutuo a tasso fisso è dunque consigliato a chi non intende correre pericoli, ma desidera poter pianificare le spese familiari. Al contrario il tasso variabile presenta un costo inferiore in una prima fase di ammortamento, ma le rate possono aumentare o diminuire a seconda delle oscillazioni dei tassi.

L’indice di riferimento del tasso fisso è l’Interest Rate Swap (IRS o Eurirs). Per calcolare, invece, il tasso variabile si prendono come riferimento due indici che vengono sommati tra loro: l’Euribor e lo spread. Spesso, al posto dell’Euribor, si usa il tasso BCE. Il tasso variabile si rivolge a chi ha un reddito medio-alto e non teme, dunque, rate dall’importo più alto in caso di aumento dell’inflazione. È anche vero che chi sceglie questa formula può beneficiare del vantaggio di pagare rate più basse nel caso in cui l’inflazione diminuisca. Scenario che non si avvera con il tasso fisso, dove le rate sono costanti e non possono aumentare, né diminuire con il passare del tempo.

Acquista la casa dei tuoi sogni con un mutuo fai subito un preventivo

Le offerte di mutuo a tasso fisso di settembre

Chi teme i rischi legati alle fluttuazioni dei mercati e preferisce calcolare bene il budget familiare, può confrontare i migliori mutui a tasso fisso su MutuiOnline.it e scegliere la soluzione che più si addice alle rispettive esigenze. Ipotizziamo di far richiesta di un mutuo a tasso fisso per l’acquisto della prima casa. Supponiamo che il richiedente abbia 35 anni e sia residente a Milano. Ipotizziamo che percepisca un reddito di 2.600 euro mensili, che l’importo del mutuo sia di 100.000 euro, che il valore dell’immobile sia di 200.000 e che la durata del mutuo sia pari a 30 anni. La rilevazione è stata effettuata il 19 settembre e presenta come soluzione più vantaggiosa:

Credem

Mutuo con Garanzia Prima Casa Fisso di Credem. I tassi sono in promozione e le spese di istruttoria sono ridotte. Inoltre, i clienti possono usare un’App per ricevere aggiornamenti sul finanziamento. Questo tipo di prodotto è riservato a tutti coloro che hanno un’età compresa tra i 18 e i 36 anni (non compiuti) al momento della stipula. I mutuatari devono essere residenti in Italia. L’importo finanziabile minimo è pari a 50.000 euro e il massimo è pari a 250.000 euro. Obbligatoria l’assicurazione incendio e scoppio.

E se volessimo optare per un mutuo a tasso fisso per comprare la seconda casa? Supponiamo che la richiesta parta da un 45enne residente a Roma che percepisce 2.600 euro mensili. Ipotizziamo che l’importo del mutuo sia di 110.000 euro, che il valore dell’immobile sia di 160.000 e che la durata del mutuo sia pari a 20 anni.

Webank

Dalla rilevazione emerge che è Mutuo fisso IRS-Green Acquisto di Webank la soluzione più conveniente. I clienti possono contare su uno specialista mutui dedicato, su una perizia gratuita e su un’assicurazione casa gratuita. Questo mutuo a tasso fisso si rivolge a tutti coloro che sono residenti in Italia da almeno 3 anni. L’età massima dei richiedenti all’avvio deve essere di 60 anni e alla scadenza di 80 anni.

L’importo minimo finanziabile è di 50.000 euro; quello massimo è di 1.000.000 euro. Le spese di istruttoria ammontano a 500 euro, mentre la perizia è gratuita e viene effettuata a cura di una società esterna specializzata. Non vi sono spese periodiche e l’addebito delle rate avviene in conto corrente gratuito. L’assicurazione incendio e scoppio è obbligatoria e a carico della banca. L’erogazione del mutuo è contestuale alla stipula notarile.

I migliori mutui a tasso fisso di oggi:

Migliori mutui acquisto prima casa: simulazione a tasso fisso, impiegato 30 anni, residente a Roma, reddito 1.700 euro mensili, importo mutuo 100.000 euro, valore immobile 100.000 euro, durata mutuo 30 anni. Rilevazione del 25/10/2022 ore 09:00.

Rata mensile
€ 518,64

INTESA SANPAOLO
MUTUO GIOVANI
TAN: 4,70%
Spese iniziali: Istruttoria: € 1.350,00 Perizia: € 320,00
TAEG: 4,99% (Indice Sintetico di Costo)
Rata: € 518,64 (mensile)

Vantaggi & Promozioni

  • Tassi in promozione
  • Anche prima della casa con Mutuo in Tasca

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i mutui delle migliori banche

Fai un preventivo e risparmia

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.mutuionline.it/news/i-migliori-mutui-a-tasso-fisso-di-settembre-2022-00036057.asp”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.