Cantieri a rischio, ma in centro Roma e Milano attirano capitali #adessonews

In 20 anni i prezzi di case, uffici, negozi e alberghi – nei centri cittadini – sono mediamente diminuiti in Italia. Mentre sono “schizzati” a Roma e Milano. Non solo. Nella Capitale, oltre la metà dei grandi progetti avviati dieci anni fa, oggi è ancora incompiuta. Nel capoluogo lombardo, il rapporto è uno su quattro. Meglio. Ma c’è da riflettere. Oggi che i cantieri si fermano per i pesanti rincari delle materie prime.

L’andamento dei prezzi

Nonostante la lentezza riscontrata nella Capitale, Roma e Milano sembrano giocare un campionato diverso dal resto del Paese se si guarda all’andamento dei prezzi degli asset immobiliari, nelle cosiddette “zone 1”, ovvero le zone centrali delle città.

Secondo Scenari Immobiliari, negli ultimi dieci anni, se in Italia, mediamente, in centro, i prezzi delle case sono calati del -15,8%, a Milano i valori sono cresciuti del 15,6% e a Roma del 12,9%. Sul fronte uffici, al -22,3% nazionale si contrappongono il +16,4% del capoluogo lombardo e il +10,5% della Capitale. La quale batte però tutti sull’incremento dei valori dei negozi e degli hotel (cinque stelle) di zona 1: +17,9 e +20,5%, rispetto al +16,1 e al +14,7% di Milano. Ancora una volta, negativo il dato medio italiano dei negozi centrali (-16,3%) mentre il dato degli alberghi è l’unico positivo, con un incoraggiante +8,5 per cento.

La situazione su 20 anni si mantiene in linea, solo con percentuali più rilevanti (si veda la tabella). Colpisce però, soprattutto, il dato del residenziale. Nei centri città italiani, in media, dal 2001, i valori sono calati del 12,3%, a Roma sono cresciuti del 56,8% e a Milano, addirittura, di oltre il 70 per cento.

Scopri di più

LA COMPARAZIONE

Loading…

«Le zone 1 sono quelle centrali ma anche quelle magari limitrofe, divenute negli anni poli attrattivi di importanti rigenerazioni, come Porta Nuova a Milano, ma anche i quartieri Parioli e Prati a Roma – spiega Mario Breglia, presidente e founder di Scenari Immobiliari –. Queste zone, a Roma e Milano, sono quelle in cui si concentra il 70% degli investimenti immobiliari nazionali». A maggior ragione, prosegue Breglia, «quando c’è crisi, gli investimenti tendono ad accorparsi e a convergere nelle aree che garantiscono tenuta e rendimenti. Per questo ritengo che, nella situazione in cui ci troviamo, la situazione non cambierà nei prossimi anni».

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.ilsole24ore.com/art/cantieri-rischio-ma-centro-roma-e-milano-attirano-capitali-AE3dQY7B”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.